Salento

Il Salento è una vasta pianura che va dall'istmo messapico, tra Taranto e Brindisi, al capo di Santa Maria di Leuca. Vanta due riviere: quella di levante sull'Adriatico e quella ponente lungo il litorale Jonico. Qui si incontrano i due mari e Capo d'Otranto è la punta più ad est d'Italia. Nella parte meridionale, il Salento presenta modeste elevazioni che prendono il nome di Serre salentine. Lungo il Salento adriatico le coste rocciose basse riprendono verso il Canale d'Otranto il carattere alto e frastagliato con forte presenza di calette, grotte e falesie. La costa Ionica è bassa e spesso sabbiosa, ricca di pinete costiere.


I Luoghi del Salento


Lecce

Lecce è il capoluogo e il maggiore centro culturale dell'omonima provincia. La città sorge nella parta centro-settentrionale del Salento; il territotrio si estende per oltre 238Kmq. Dista 23 km dalla costa ionica e 11 km dalla costa adriatica.
La città è nota per la sua storia e per la bellezza dei suoi monumenti (molti dei quali realizzati nel tipico stile barocco leccese), per questo è definita la Firenze del Sud. Risaltano i fegi, i capitelli, i pinnacoli ed i rosoni che decorano molti palazzi e chiese. Da citare: palazzo dei Celestini, la Basilica di Santa Croce, la Chiesa di Santa Chiara e il Duomo. Il centro di Lecce è racchiuso in mura di cinta risalenti al XVI sec. (in parte distrutte) e originariamente contava quattro porte di accesso: Arco di Trionfo, Porta Rudiae, Porta San Biagio e Porta San Martino (non più visibile in quanto crollata nel XIX sec.).

Alimini

Situati a 4 km da Otranto I Laghi Alimini, il cui nome deriva da "limne" termine usato dagli antichi Greci per indicare un lago o uno stagno, sono due: Alimini Grande ed Alimini Piccolo o Fontanelle.
Alimini Grande, è un lago di origine lagunare, generato dall’erosione del mare ha un’estensione di circa 2.5 Km ed una profondità di circa 4m. Il suo bacino è circondato da un fascia rocciosa ricoperta di folte pinete e Macchia mediterranea, mentre il tratto settentrionale è basso e sabbioso e viene chiamato Palude Traguano.
Alimini Piccolo è un lago di origini carsiche, alimentato da sorgenti di acqua dolce e dalle precipitazioni meteoriche. Si estende per circa 2Km ed ha una profondità che non supera il metro e mezzo. Questo lago ha sponde basse e pianeggianti e del sue acque sono quasi sempre dolci, anche se con l’evaporazione delle acque nella stagione estiva tende a diventare salino.
La vegetazione intorno ai due laghi è ricchissima e si possono ammirare e si possono ammirare varie specie di piante tra cui la rarissima “orchidea di palude”, la “castagna d’acqua” ed “erba vescica” che è una pianta carnivora.

Otranto

Otranto è una cittadina della Puglia, situata nella Provincia di Lecce (Salento) lungo la costa adriatica. Otranto è la città più ad Oriente d'Italia; l'omonimo capo, chiamato anche Punta Palascia, è il punto più ad est della penisola italiana. Secondo le convenzioni nautiche questo è il luogo dove si separano il Mar Ionio dal Ma Adriatico. Ormai noto centro turistico nazionale ed internazionale per il suo mare, Otranto è anche un attraente centro artistico-culturale come rappresentato dai suoi monumenti principali: la Cattedrale, con il suo pavimento a mosaico risalente agli anni 1163-1165; il Castello Aragonese, al cui rafforzamento fece provvedere Federico II di Svevia, la Chiesa Bizantina di San Pietro, la più antica di Otranto; le mura angioine e il centro storico. Inoltre vanno ricordate la Chiesa dedicata alla Vergine degli Abissi e la Chiesa di Santa Maria dei Martiri.

Castro

Castro è un comune del Salento. Sorge sul lato adriatico della penisola salentina. Il territorio del comune si estende per poco meno di 4 kmq e il centro abitato è situato a 100 metri di altezza sul livello del mare. Molto nota è la sua frazione, Castro Marina, ricca di strutture ricettive e di ristorazione.
Lungo la costa si trova la famosa Grotta Zinzulusa, unico sito carsico italiano e tra i dieci mondiali segnalati dal KWI come meritevole di tutela. Vanno ricordate infine altre grotte, come la Grotta Romanelli e la Grotta Azzurra.

Santa Cesarea Terme

Santa Cesarea Terme è un comune della Provincia di Lecce. Noto centro turistico e balneare, sorge a 46 chilometri da Lecce sul lato adriatico del Salento. Il suo territorio è caratterizzato da una fascia costiera con scogliere alte e rocciose e piccole alture che scendono direttamente nel mare. Santa Cesarea Terme comprende le frazioni di Cerfignano, Vitigliano e le lecalità turistiche di La Fraula, Villaggio Paradiso e Porto Miggiano. Lungo il territorio sono inoltre presenti diverse torri saracene risalenti alla fine del 1400 e inizi del 1500.
Santa Cesarea Terme è ricca di ville dei primi del Novecento. Di particolare interesse: Villa Reaffaella e Palazzo Sticchi (unico nel suo genere nel Salento). Il comune è soprattutto noto per le sue terme. Qui infatti si possono svolgere cure termali, mediche e di benessere.

Torre dell'Orso

Torre dell'Orso è una località balneare del Salento e frazione di Melendugno. Sorge sul litorale adriatico della provincia a pochi chilometri da Otranto. Nota per le sue spiagge di finissima sabbia color argento, vanta un mare particolarmente limpido grazie alla correnti del Canale d'Otranto. Nell'estremo sud della baia si incontrano due faraglioni vicini e molto simili detti Le due sorelle. La leggenda narra che il nome deriva dalla somiglianza di due sorelle che vivevano in un paese del Salento. Un giorno decisero di cercare refrigerio nel mare; giunte a Torre dell'Orso si tuffarono da una rupe e gli Dei, mossi da compassione, le tramutarono nei due faraglioni.

Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca è una rinomata località turistica del Salento e frazione del comune di Castrignano del Capo. E' utile ricordare che per Santa Maria di Leuca si intende la zona sopra il promontorio su cui si trova la Basilica e il faro, mentre la Marina di Leuca è situata tra Punta Meliso e Punta Ristola. Il faro, alto 48,60 metri e collocato a 102 metri sul livello del mare, è uno dei più importanti d'Italia.
Santa Maria di Leuca è il luogo dell'approdo di San Pietro, il quale, arrivato dalla palestina, iniziò la sua opera di evangelizzazione. Fu allora che Leuca assunse il suo nome completo di Santa Maria di Leuca. Il passaggio di San Pietro è anche documentato dalla colonna corinzia del 1694 eretta sul piazzale della Basilica.

Ugento

Ugento è una citta della provincia di Lecce. Sorge nell parte su-occidentale del Salento a pochi chilometri dal Mare Ionio. Il territorio è il secondo per estensione fra i comuni della provincia. La costa si presenta prevalentemente bassa e sabbiosa, e si estende per 8 km sul Mar Ionio dove si trovano le rinomate località balneari di Torre Mozza, Torre San Giovanni e Lido Marini. A ridosso della costa il paesaggio si presenta ricco di uliveti e vigne; presenti inoltre numerosi bacini artificiali contornati da boschi di macchia mediterranea. Nel maggio 2007 la Regione Puglia ha ufficilamente istituito il Parco Litorale di Ugento. La sua istituzione si prefigge di studiare e salvaguardare le numerose specie floristiche e faunistiche che hanno eletto questa zona a loro habitat.

Gallipoli

Gallipoli è una città del Salento situata lungo la costa ionica. Si divide in due parti: il borgo e il centro storico. Il borgo è la parte moderna di Gallipoli e comprende tutte le nuove costruzioni. Il secondo si trova su un'isola colegata alla terra ferma attraverso un ponte siecentesco ad archi. A circa un miglio al alrgo del centro storico troviamo l'Isola di SAnt'Andrea di notevole importanza storico-naturalistica. I monumenti più importanti di Gallipoli sono il Castello Angioino, la Cattedrale di Sant'Agata e la cosiddetta Fontana Greca (ritenuta un tempo la fontana più antica d'Italia) e il borgo antico. Un cenno va dedicato allo stemma della città: esso si compone dell'immagine di un gallo con la corona e una scritta che recita "fideliter excubat" (sorveglia fedelmente). La leggenda narra che il gallo avrebbe impresso con la prorpia immagine lo scudo di Idomedeo di Creta, l'eroe che si crede fondatore della città.

Dove Siamo